Abetone – Val di Luce | Regolamento

Iscrizione: entro i 5gg precedenti alla tappa.

Quota di iscrizione € 35.00

QUOTA D’ISCRIZIONE pagabile attraverso bonifico Sci Club Val di Luce (IT92M0626070520100000002163) o

pay pal entro 5gg prima della manifestazione.

RITIRO DEL PETTORALE PRESSO L’UFFICIO GARE DI VAL DI LUCE ( APERTO PER L’ACCETTAZIONE DALLE 15.00

ALLE 17.00 DEL GIORNO 10/02/2011)

NELLA STESSA SEDE DOVRÀ ESSERE CONSEGNATA COPIA DEL CERTIFICATO MEDICO SPORTIVO , OBBLIGATORIO

PER PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE E COMPILARE IL MODULO “LIBERATORIA RESPONSABILITÀ

ORGANIZZAZIONE”

10/02/2011 ORE 18.00 RIUNIONE DI GIURIA .

IMPIANTI

PREZZO CONVENZIONATO IMPIANTI DI RISALITA DEL COMPRENSORIO VAL DI LUCE :

€ 45.00 ( 11/12/13) ; € 35.00 2GG ; € 21.50 1 G

Percorso

La gara si svolge in manche unica. Il terreno di gara non sarà soggetto ad alcuna particolare preparazione, le

condizioni saranno dettate dalla meteo e dallo stato di innevamento. Il comitato organizzatore può a suo giudizio

insindacabile prevedere dei passaggi obbligatori ed escludere dal transito in zone del percorso ritenute non

idonee, a secondo delle condizioni d’innevamento il terreno di gara può essere spostato in zone ritenute più

sicure.

Partecipazione

La prova è aperta a tutti. Tutti i partecipanti devono essere in possesso di un certificato medico sportivo e

sottoscrivere al momento dell’ iscrizione l’ apposito modulo “Liberatoria responsabilità organizzazione”.

L’organizzazione respinge ogni sorta di responsabilità in caso di danni a materiali o persone, derivanti dalla

partecipazione alla Competizione. Inoltre, non risponde dei danni fisici o materiali che i concorrenti possono

procurarsi durante la competizione stessa. Il numero dei partecipanti alla partenza è determinato dal numero di

atleti qualificati durante le tappe di qualifica. La scelta dell’itinerario è sotto la responsabilità di ogni singolo

concorrente, informato e cosciente dei rischi d’incidenti gravi inerenti le gare in montagna. E’ obbligatoria la

Ricognizione del Percorso il giorno precedente la gara da parte di tutti gli iscritti che parteciperanno alla

Competizione. Il comitato organizzatore a suo giudizio insindacabile può vietare la discesa ed il passaggio in alcuni

punti o zone, pena squalifica immediata per quei concorrenti che non lo osservino o che dimostrino incapacità

tecnica a giudizio degli incaricati del controllo. Giuria: sarà formata da un giudice per categoria più un presidente

di commissione.

Assicurazione

Agli atleti dovranno essere in possesso di polizza personale contro gli infortuni e analoga copertura assicurativa

per danni a terzi (persone e / o cose ).

Ricognizione

La ricognizione obbligatoria del percorso dovrà essere fatta il giorno prima della gara con pettorale indossato

seguendo l’ordine di partenza. Nessuna ricognizione sarà ammessa il giorno della gara. I concorrenti che non

avranno fatto la ricognizione obbligatoria, non potranno prendere parte alla competizione. Gli incaricati del

controllo passaggio partecipanti durante la ricognizione obbligatoria potranno escludere concorrenti non ritenuti

idonei a giudizio insindacabile degli incaricati al controllo, in relazione alle caratteristiche tecniche richieste dal

percorso di gara. Punteggio I concorrenti verranno giudicati da 3 giudici per ogni disciplina, valutando: linea,

tecnica, velocità, sicurezza e tempo (utilizzato solo in caso di più atleti pari merito).

Partenza

La partenza si farà per ordine singolo, a discipline mescolate (sci, snowboard, telemark) con intervallo variabile da

30 a 60 sec. La partenza è prevista alle ore 10.00. Si declinano responsabilità per chi dovesse raggiungere il

punto di partenza attraverso altro itinerario o utilizzando altro mezzo rispetto a quanto definito e comunicato in

occasione della riunione gara e comunque il raggiungimento del punto di Partenza della gara si svolge sotto la

piena responsabilità di ogni singolo partecipante. I partecipanti non presenti alla partenza della loro onda

verranno squalificati.

Sicurezza

E’ fatto obbligo a tutti i concorrenti di utilizzare durante la ricognizione e di presentarsi in partenza il giorno di gara

con il seguente materiale: casco omologato, pala, sonda, ARTVA (quest’ ultimo indossato e posizionato in

trasmissione a contatto con il corpo) e paraschiena. Il materiale verrà controllato in partenza e lungo il percorso.

Chi venisse trovato non perfettamente in ordine con le disposizioni di attrezzatura obbligatoria sopra indicate,

verrà squalificato.

Pettorali

I pettorali potranno essere ritirati presso l’ufficio gare in Val di Luce . Solo chi indosserà i pettorali ufficiali potrà

partecipare alla gara. Il pettorale dovrà essere ben visibile per tutta la durata della gara pena la squalifica.

Squalifica

Tutte le infrazioni o tentativi di evadere le regole precedentemente citate comporteranno la squalifica .Nessun

aiuto esterno è autorizzato durante la gara;chi non si presenterà in partenza in tempo sarà squalificato. Nel caso

in cui il comitato organizzatore per motivi di sicurezza , individui dei settori vietati, o dei passaggi obbligatori , il

passaggio nei primi o il mancato passaggio nei secondi comporterà la squalifica.

Rimborsi

In caso di annullamento della gara da parte dell’organizzazione per motivi di sicurezza, meteo, scarso

innevamento o altro non verrà effettuato alcun rimborso.

Modifiche

Il comitato organizzatore si riserva il diritto di modificare il presente regolamento e di rinviare o annullare la gara,

in particolar modo in caso di cattivo tempo e di instabilità del manto nevoso che comprometta la Sicurezza della

manifestazione. Eventuali modifiche verranno comunicate ai partecipanti in tempo utile per essere messe in atto

dagli stessi e dall’organizzazione.

Contatti:
Serena 0573/609078
snacci@fingen.it

SCARICA IL REGOLAMENTO



Go to the top of the page